L’eleganza del Pollo

Un’elegante signora entra nel negozio e si mette accanto a lui, insieme scrutano la vetrina dove sono esposti i piatti del giorno. Momento delicato, quello della scelta. Un paio di settimane fa è rimasto paralizzato per una decina di minuti, gli occhi che rimbalzavano impazziti tra una teglia di pasta al pesto e un vassoio di arancini di riso. Alla fine ha preso entrambi, e due ore dopo giaceva privo di sensi sulla scrivania, faccia schiacciata sulla tastiera e braccia penzolanti nel vuoto.

Stavolta, però, è diverso: la pasta la mangia già stasera, la frittura di pesce costa di sicuro una madonna, l’insalata di riso gli mette la depressione, il pollo – invece – ha proprio un bell’aspetto. Nessun dubbio: vuole il pollo, quell’enorme coscia lì, l’ultima rimasta. Buongiorno signori, chi servo?, Tocca a me: vorrei quel pollo lì, Tutto?, Sì grazie, Glielo scaldo?, Mmm: non è necessario. Ecco qua, Grazie e arrivederci. Prende il pollo, paga, e se ne va.

Al signore cosa servo, invece? Io volevo il pollo, Mi spiace ma come vede l’ultima porzione l’ha presa quell’elegante signora che stava accanto a lei, Sì, capisco, ma io volevo il pollo [non si capacita], …, La signora è entrata dopo, c’ero prima io, l’ha visto anche lei [cerca un appoggio], …, Il pollo, io volevo solo una piccola coscia di pollo [vorrebbe piangere], …, Niente pollo quindi, No, Mi scusi vorrei restare un po’ da solo, …, Ok, esco.

Esce, e s’incammina lentamente verso lo Studio. Percorre pochi metri e la vede, Lei, la Signora del pollo. Sta slegando il motorino. Le si avvicina, la guarda, lei alza la testa, interdetta. Mi scusi, Sì?, Lei è davvero elegante, Grazie ma.., Per essere una Troia, intendo.

S’allontana soddisfatto: i piccoli soprusi, A., non li ha mai sopportati.

Annunci

One thought on “L’eleganza del Pollo

  1. Bella. Mi ha fatto ripensare ad una cosa scritta un sacco di tempo fa. Navighiamo a vista tra le nostre paranoie. E ogni tanto segnamo il mondo con una vampata d’orgoglio che di solito capiamo solo noi. Bella davvero. Complimenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...