Il giorno dopo

Quel giorno, come al solito, sentirà grattare alla porta, aprirà gli occhi, scenderà dal letto, s’infilerà ai piedi un paio di ciabatte a forma di taxi, sbatterà il ginocchio contro il tavolino basso del televisore, bestemmierà, e bestemmierà ancora, lascerà entrare la gatta in camera da letto, le accarezzerà per qualche secondo il muso, andrà in bagno, piscerà, metterà su la moka del caffè, butterà nel lavandino un litro di latte scaduto da due settimane, s’infilerà sotto la doccia e canterà Uomini Soli dei Pooh.

Poco dopo si farà la barba, berrà il caffè, sarà in ritardo, indosserà velocemente un paio di pantaloni una camicia e un golf, uscirà di casa, rientrerà perché si sarà dimenticato il portafoglio, lo troverà accanto al lavandino, chiuderà la porta di casa, incontrerà l’inquilino del secondo piano, non si saluteranno, il portinaio gli chiederà perché si ostina a buttare lattine di chinotto nell’umido, lui gli risponderà che non beve chinotto dalla quarta elementare, e gli chiederà se in Senegal ce le hanno, le elementari.

In strada soffierà un vento gelido, avrà freddo alle mani e camminerà veloce per scaldarsi, le foglie umide s’incolleranno alle scarpe, le macchine saranno bianche di brina, rami nudi e secchi divideranno l’azzurro del cielo in infinite forme geometriche. Arrivato in ufficio accenderà il computer, si preparerà un caffè che lascerà raffreddare sulla scrivania, controllerà la mail, andrà in bagno, si siederà sull’asse del cesso, allungherà le gambe e chiuderà gli occhi.

Oggi è tutto come al solito, penserà. Il giorno dopo la morte di Silvio Berlusconi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...